Su “James Magazine” | A ROMA OSTRICHE, CHAMPAGNE E MOLTO ALTRO

Il Pescatorio, pescheria con cucina nella zona Portuense a Roma è un progetto di Emanuele Smimmo e sua moglie Simona, nato 6 anni fa. All’inizio, oltre il banco di pesce fresco che viene acquistato giornalmente dai pescatori del Tirreno, specie di Anzio, e le ostriche pregiate fornite da Oyster Oasis di Corrado Tenace, un nome molto noto a Roma e dintorni, c’era solo un altro banco con i piatti freddi da portare via, preparati nel loro laboratorio a vista.

Nel 2018 i titolari hanno ricevuto l’agognato nulla osta per attrezzare una terrazza fuori dove accogliere i clienti a pranzo e ora, dopo aver sperimentato il servizio a pranzo e gli aperitivi in pescheria, una forte tendenza di questi ultimi anni, si preparano ad allargarsi ulteriormente per accogliere gli aficionados a cena tutte le sere.

Per adesso la terrazza de Il Pescatorio si trasforma in vero ristorante, anzi, in una piccola osteria di pesce pregiato, solo venerdì e sabato sera. Quello che non è mai mancato in questa pescheria, anche ai tempi di take away, è un’ottima selezione di vini e di Champagne, che viene arricchita molto spesso.

Ora in cucina ci sono grosse novità. Simona, una cuoca sensibile e appassionata, continua a dedicarsi alle preparazioni che vengono esposte in vetrina e si possono gustare sia a casa che in pescheria, ma adesso c’è spazio anche per la cucina espressa. Oggi si può gustare uno dei primi fatti sul momento, come un godurioso Spaghettone con dentice e bottarga, una selezione di piccole prelibatezze calde, come Croccanti arancine al nero di seppia con polpa di ricci e katsuobushi o una succulenta Salsiccia di spada e seppia con broccoletti. Non potevano mancare i grandi classici come il Lardo di seppia o il Pesce spada affumicato in casa.

Tutto questo senza parlare di splendidi Crudi di scampi e gamberi di AnzioTartare fantasioseCarpacci di stagione, tra cui calamari con ovuli, e tante tante Ostriche pregiate. Le ostriche, simbolo di classe e di buon gusto, sono uno dei cibi più raffinati e prelibati che solo alcune pescherie a Roma possono offrire. Da Il Pescatorio si trovano anche alcuni prodotti di grido, come le famose Regal Oro, le celebri ostriche con oro commestibile, ma anche Tarbouriech Special, Ideale Bordeuse di David Hervé oppure le Marie Morganes.

Le ostriche, poi, pretendono in abbinamento Champagne o vino pregiato. E lo Champagne è sicuramente il miglior vino che si sposi alla perfezione con i prodotti freschi della pescheria. Oltre un grande classico quale ostriche e Champagne, è ideale anche con tanti crostacei, specie astici e aragoste. Nell’immaginario collettivo le bollicine francesi sono da sempre simbolo di classe e di un’esperienza sensoriale unica, e nella pescheria di Emanuele ce ne sono parecchie etichette, senza contare le migliori espressioni di Metodo Classico italiano, tra Franciacorta e Trento DOC.

Su “James Magazine” | A ROMA OSTRICHE, CHAMPAGNE E MOLTO ALTRO

“Le ostriche, simbolo di classe e di buon gusto, sono uno dei cibi più raffinati e prelibati che solo alcune pescherie a Roma possono offrire”

Leggi l'articolo originale