Su “Vanity Fair” | Roma: a cena nelle risto-pescherie

Il Pescatorio nasce proprio come ristopescheria, in un elegante spazio all’aperto pavimentato in legno e con ampi ombrelloni a Monteverde, elegante quartiere della Capitale vicino al Gianicolo. Unisce la pasta fresca fatta in casa ai sughi di pesce e all’insalata di polpo. Per la pausa pranzo, più informale, gli chef Lorenzo e Simona servono crudi come la tartare di orata alla siciliana o di tonno con sesamo e arancia, ma anche il cous cous con spigola, radicchio trevigiano, uvetta e mandorle tostate. Il tutto accompagnato da ottimo pane carasau e vini come la Malvasia secca di Lantieri, un vino fatto nell’isola di Vulcano.

Su “Vanity Fair” | Roma: a cena nelle risto-pescherie

“Un elegante spazio all’aperto pavimentato in legno e con ampi ombrelloni a Monteverde, elegante quartiere della Capitale vicino al Gianicolo”

Leggi l'articolo originale